Solo 12 benefici?

Beh… in realtà sono molti di più, ma non vorrai mica che ti sveli tutto subito, vero?

E poi 12 è un bel numero: 12 sono gli apostoli, 12 le costole, 12 gli uomini che hanno camminato sulla luna, 12 i cavalieri della tavola rotonda, 12 gli Jyotirlinga, ovvero i santuari dedicati a Shiva, e per oggi 12 sono anche i benefici dello yoga. 🙂

 

Ready? Cominciamo! 

 

#1: Disintossica l’organismo

Le asana, ovvero le posizioni yoga, vengono eseguite in completa coordinazione con la respirazione.
Grazie a questa associazione gli organi interni vengono massaggiati attraverso il respiro, e si arricchiscono di ossigeno. Questo permette al corpo di eliminare tossine attraverso la respirazione.

 

#2: Riduce ansia, depressione, attacchi di panico.

Attraverso la pratica di tecniche di respirazione e di meditazione, si impara a gestire il campo emozionale, e questo ci aiuta a gestire le paure inconsce.

 

#3: Aiuta a controllare il peso e smettere di fumare.

La mente è uno strumento super potente, che tutti abbiamo a disposizione. (Gratis, per altro.)

Lo yoga ci insegna ad utilizzarla al meglio: la pratica delle posizioni, abbinata alle tecniche di meditazione e di respirazione, ci permette infatti di imparare a conoscere, controllare ed utilizzare la nostra mente nel modo corretto, con il risultato che propositi apparentemente difficili, come smettere di fumare o controllare il peso, diventano in poco tempo più comprensibili e facili da mettere in pratica.

Se non hai mai fatto Yoga, ti consiglio di scaricare GRATIS la tua prima lezione di yoga… dove vedremo assieme come eseguire le posizioni base dello yoga.

Clicca qui per scaricare GRATIS il video della lezione

 

#4: Combatte l’insonnia

Studi scientifici hanno dimostrato che 20 minuti di yoga al giorno sono in grado di aiutare ad addormentarsi più rapidamente, utilizzando le tecniche di rilassamento.

 

#5. Migliora le prestazioni sessuali

Fare yoga significa anche migliorare il rapporto con il proprio corpo. Significa imparare a conoscerlo e amarlo.

Volersi più bene vuol dire anche essere maggiormente predisposti all’incontro con le altre persone, anche dal punto di vista fisico.

Da uno studio condotto ad Harvard è risultato che il 75% delle donne che si dedicano regolarmente alla pratica dello yoga provano orgasmi più piacevoli. Per quanto riguarda gli uomini, invece, uno studio ha dimostrato come lo yoga possa in alcuni casi essere più efficace del Prozac nel contrastare l’eiaculazione precoce.

 

#6: Aiuta a risolvere i problemi

L’ingrediente indispensabile per fare yoga è l’attenzione, e quando si fanno le cose con attenzione si sviluppa consapevolezza.
Più diventiamo consapevoli, più riusciamo a generare chiarezza mentale e di conseguenza a rilassare la mente. Una mente rilassata è in grado di gestire le sfide della vita quotidiana senza generare tensioni fisiche ed emotive nel corpo, ovvero, senza generare stress.

 

#7: Rallenta l’invecchiamento

E’ risaputo che praticare attività fisica aiuta ad invecchiare meglio, e lo yoga, in questo caso, non fa eccezione.
Grazie alla pratica delle posizioni, della respirazione e della meditazione, è possibile mantenere un corpo più sano, elastico e resistente.

#8: Aumenta la flessibilità, l’equilibrio, la concentrazione.

Avere un corpo flessibile e forte non significa solo sentirsi bene in generale, non significa solo avere una muscolatura più forte e resistente, ed essere in grado di prevenire lesioni muscolari e migliorare le prestazioni sportive, significa anche e soprattutto essere più flessibili verso noi stessi e verso gli altri.

Sviluppando elasticità nel corpo, sviluppiamo anche elasticità mentale, diventando più predisposti ad affrontare i problemi.

 

#9: Sconfigge il mal di schiena

La pratica dello yoga, grazie ad una serie di posizioni specifiche per la colonna vertebrale, aiuta a mantenere in buona salute la spina dorsale, tonificando la muscolatura e migliorando l’elasticità del corpo. Con lo yoga si impara a portare attenzione al controllo della postura in ogni momento della giornata, correggendo poco alla volta i più comuni difetti posturali.

 

#10: Fa bene al cuore

Fare yoga aiuta a mantenere il sistema cardio-circolatorio in buona salute, abbassa la pressione sanguigna e rallenta i battiti del cuore.
Uno degli effetti dello yoga è quello di favorire una migliore circolazione del sangue nell’organismo; attraverso la pratica delle posizioni il nostro sistema cardio-circolatorio viene messo in condizione di poter svolgere la sua funzione in maniera fluida ed efficiente.

 

#11: Aumenta la qualità del respiro

Grazie allo yoga si impara a respirare correttamente, ed è risaputo che una corretta respirazione è utile non solo per migliorare le performance sportive, ma anche per gestire le emozioni.

L’utilizzo delle tecniche di respirazione (pranayama, in sanscrito) è importante in quanto ci aiuta a gestire e controllare gli attacchi di panico, l’ansia da prestazione e il rilassamento mentale.

 

#12: Fa bene in gravidanza

Fare yoga in gravidanza fa bene al corpo e alla mente della mamma, e di conseguenza anche alla salute del nascituro.

Esistono numerosi corsi specifici dedicati alle donne in gravidanza, nel corso dei quali si svolgono esercizi che preparano la muscolatura pelvica al parto e si utilizza il controllo del respiro per gestire la componente emozionale legata al magico momento della nascita.

Inoltre, dopo il parto, lo yoga è un utile supporto a livello fisico, per recuperare tonicità ed energia e a livello mentale, per gestire al meglio le famose “crisi post-parto”.

 

Grazie di aver visitato Yoga n’ Ride e se ti è piaciuto questo post, condividilo sui tuoi social network… fare yoga fa bene, condividere anche!

Buona pratica!