#2 Migliorare la flessibilità con lo yoga: spalle e collo

Questo articolo è il 2° articolo di una serie di contenuti che hanno lo scopo di aiutarti a migliorare la flessibilità.

Utilizza i link qui sotto per accedere alle altre lezioni:

Nella puntata precedente abbiamo visto come il respiro possa essere una componente fondamentale per aumentare la flessibilità, ed abbiamo scoperto come eseguire Ujjayi Pranayama.

Se ancora non hai letto il post sulla respirazione, ti consiglio di dargli un occhiata prima di proseguire:
#1 Migliorare la flessibilità con lo yoga… iniziando dal respiro >>

Oggi invece inizieremo una fase più “pratica”, che nel corso delle prossime settimane ci porterà a lavorare con tutti i muscoli del corpo, e nella lezione che trovi in fondo a questa pagina eseguiremo una serie di asana specifici che servono per aumentare l’elasticità delle spalle e del collo.

Prima di passare alle posizioni, però, credo che valga la pena fermarsi un attimo e spendere due parole sulla condizione esattamente opposta alla flessibilità… ovvero la tensione.

Non è difficile intuire, infatti, che i nostri sforzi mirati ad aumentare l’elasticità saranno infinitamente più efficaci se i muscoli sui quali andremo a lavorare saranno rilassati, anziché tesi, irrigiditi o contratti.

Purtroppo, quando parliamo di spalle e collo, questa condizione di tensione muscolare è piuttosto frequente, in quanto è proprio su questa zona del corpo che, spesso in maniera inconscia, scarichiamo la maggior parte delle tensioni fisiche ed anche emotive.

Infatti, quando ci sentiamo stanchi, impauriti, fuori luogo, stressati o preoccupati, ci viene naturale assumere una postura disallineata, con il collo incassato nelle spalle,  la schiena curva e la mandibola contratta.

Questo succede anche quando siamo costretti a passare molte ore nella stessa posizione, magari davanti al pc, o dietro il volante, con il risultato che il peso del tronco e della testa, anziché scaricarsi in maniera omogenea su tutta la colonna vertebrale, si riversa sui muscoli delle spalle e del collo, creando delle inevitabili tensioni.

Per fortuna, quello di correggere la postura è un compito alla portata di tutti, che richiede solo un po’ di impegno e di attenzione.

Se vuoi approfondire questo argomento, ti consiglio di dare un occhiata al post:  “Correggere la postura con lo yoga”

Lo puoi fare cliccando qui >>

Il “compito per casa” di questa settimana, quindi, è quello di impegnarti a dedicare un minimo di tempo e di attenzione a prendere consapevolezza della tua postura… e se necessario, a correggerla.

controlla-la-postura

 

controlla-la-postura-alla-scrivania

Oltre a rendere la tua pratica yoga più efficace, e il tuo corpo più flessibile, questa è anche una sana abitudine che ti aiuterà a riconoscere i fattori che ti causano tensione, ed a viverli in maniera più consapevole.

Se invece sei pronto a passare alla pratica, eccoti la lezione di questa settimana

… e siccome quello che stiamo seguendo è un percorso propedeutico all’aumento della flessibilità, il mio consiglio è di seguire questa lezione tutti i giorni per questa settimana.

La lezione è piuttosto corta – 6 minuti -, quindi non ti porterà via molto tempo 🙂 ; e se già stai seguendo una routine di pratica, puoi tranquillamente praticare questi asana come un piccolo “extra” per prenderti ulteriormente cura delle tue spalle e del tuo collo.

L’ideale sarebbe eseguire questi asana abbinando al movimento la Respirazione Ujjayi di cui abbiamo parlato nella puntata precedente.

 
…. e se deciderai di condividere questo post, sappi che anche le nostre spalle si alleggeriranno di un sacco di tensioni! 🙂

Buona pratica, e buona settimana “yogica” !

P.S. Nella prossima puntata ci occuperemo della flessibilità delle anche e delle gambe.

2017-10-05T13:59:12+00:00

About the Author: Laura

Ho creato Yoga n' Ride con lo scopo di condividere con te i fantastici benefici dello yoga... e per mettere a tua disposizione un centro Yoga che non chiude mai. Se vuoi scoprire qualcosa in più su di me, lo puoi fare cliccando qui >>

2 Comments

  1. Laila June 23, 2017 at 5:04 am - Reply

    Buongiorno Laura, grazie ?

    • Laura June 26, 2017 at 5:28 pm - Reply

      Buongiorno a te e grazie per il tuo interesse 😉
      Buona continuazione e ci vediamo alla prossima ???

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.