Hai presente quelle giornate che… ti svegli e ti senti addosso tutta la pesantezza del mondo? Quelle giornate in cui sei sottotono, senza forze, e la sola idea di uscire di casa ti mette k.o.?

Beh, conosco una tecnica di Pranayama molto efficace che è in grado di aiutarti a scrollarti di dosso quella brutta sensazione di inutilità, e farti tornare un po’ di energia.

Si chiama Surya Bedha Pranayama, ovvero la Respirazione del Sole.

Prima di passare alla spiegazione teorica e pratica di come funziona questa respirazione, ti ricordo che per gli abbonati a Yoga n’ Ride è disponibile una speciale lezione nel corso della quale vedremo come si esegue questa tecnica. 

Surya Bedha Pranayama

Se è già da un pò che segui Yoga n’ Ride, ti ricorderai che la parola “Surya“, in sanscrito, significa sole. Ne abbiamo parlato nel post che spiega come eseguire Surya Namaskara, ovvero il famoso Saluto al sole.

Se ti interessa puoi leggere il post cliccando qui >

La parola “Bedha” invece significa perforante, e con Pranayama si intende una componente fondamentale dello yoga, quella che ci permette di assorbire e controllare il Prana, ovvero l’energia vitale.

Puoi trovare maggiori informazioni su questo argomento nel post: Cos’è il pranayama, come si fa e perché funziona >

A cosa serve

Forse ti ricorderai anche che nel corpo esistono due grandi canali energetici: Ida e Pingala. Ne abbiamo parlato nel post sulla respirazione a narici alternate.

Questi canali energetici partono dalla base della colonna vertebrale e sfociano nella narici.

Quando respiriamo, istintivamente, ogni due o tre ore, invertiamo la respirazione fra una narice e l’altra, e solo per brevissimi periodi, durante la giornata, respiriamo con entrambe le narici.

Per armonizzare ed equilibrare il flusso dei due canali energetici, lo yoga utilizza appunto la respirazione a narici alternate; Surya Bedha Pranayama è invece una tecnica di respirazione che utilizza solo la narice destra. 

Serve per attivare Pingala nadi, e ha come obiettivo quello di aumentare l’energia pranica, l’energia fisica, e rivitalizzare tutto l’organismo.

Pingala nadi è il canale energetico associato all’energia del sole, è positivo, creatore, generatore di energia, ed è connesso con la parte sinistra del nostro cervello, quella che abbiamo definito l’ingegnere, cioè la parte razionale, logica operativa.

Benefici di Surya Bedha Pranayama

  • Attiva il corpo e le funzioni corporee, aumenta l’energia (prana) e la vitalità.
  • Favorisce il percorso di diminuzione del peso.
  • Accresce il calore nel corpo e la capacità digestiva.
  • Calma e rinvigorisce i nervi.
  • E’ molto efficace per combattere la depressione.
  • Aiuta a ridurre l’ansia e lo stress.
  • Pulisce i seni nasali.

Surya Bedha Pranayama stimola l’attivtà fisica, è quindi utile da fare anche prima dello sport per aumentare l’energia!

Come si fa

Se decidi di voler eseguire questa pratica, per prima cosa ti consiglio di ritagliarti un tuo “spazio yogico”. Scegli un posto tranquillo, dove sai che non potrai essere disturbato.

Non c’è bisogno di andare in cerca di una grotta o di un ashram. Anche il tappeto di casa va bene, o un angolo del parco. Ciò che importa è che sia una zona dove tu ti senta a tuo agio e rilassato.

Scegli una posizione comoda: seduto a gambe incrociate, o su una sedia e utilizza dei supporti come un cuscino o un blocco yoga da mettere sotto le chiappe. In questo modo la tua colonna sarà bella diritta e non sentirai fastidi durante la pratica.

Pronto? Yeah, iniziamo

nasagra-mudra

 

  • Rilassa le mani sulle ginocchia e inizia a portare l’attenzione al tuo respiro
  • Rilassa la mandibola, il collo, le spalle
  • Esegui qualche ciclo di respirazione yogica completa, 2 o 3 respiri sono sufficienti per calmare la mente e farti fare una pratica più efficace. (Se non sai come si fa la respirazione yogica completa, dai un occhiata a questo post: respirazione yogica completa, ecco come fare. C’è anche una audioguida molto utile.)
  • Con la mano destra esegui Nasagra mudra (nella foto sopra), oppure appoggia il dito indice e medio sulla fronte. Utilizza il pollice per tappare la narice destra, usa l’anulare e il mignolo per chiudere la narice sinistra.
  • Tappa la narice sinistra
  • Inspira lentamente e senza forzare dalla narice destra
  • Alla fine dell’inspirazione, tappa tutte e due le narici e trattieni il respiro per 5 secondi.
  • Lentamente espira dalla narice sinistra.

Questo rappresenta un ciclo.

L’aria entra sempre dalla narice destra ed esce dalla sinistra.

Pratica fino a 10 cicli, ma non cadere in tentazione di importi un numero e di pensare solo a quello. Cerca piuttosto di mantenere la concentrazione al respiro e fare in modo che la pratica sia piacevole.

Appena ti  stufi e capisci che la mente è partita per la tangente, e non ne hai più voglia, con calma fermati e accetta i tuoi limiti. Con il tempo e con la pratica diventerà più facile mantenere l’attenzione per un periodo di tempo maggiore.

Cose importanti da sapere

  • Non praticare mai Surya Bedha Pranayama dopo i pasti, perchè le energie del corpo sono già impegnante nel processo di digestione…meglio aspettare e fare una cosa per volta.
  • Se non ti senti a tuo agio quando trattieni il respiro, esegui Surya Bedha senza ritenzione. E’ comunque efficace.
  • Surya Bedha Pranayama fa bene anche se i trovi in dolce attesa, ma ricordati che le ritenzioni del respiro non dovrebbero essere eseguite in gravidanza. Esegui quindi la pratica senza trattenere il respiro.
  • La respirazione dovrebbe essere piacevole. Non dovresti avvertire la sensazione di bisogno d’ossigeno o altro, se per qualunque ragione non dovesse esserlo, semplicemente evita di farla.
  • Le persone che hanno subito interventi chirurgici addominali, operazioni al cuore, o operazioni chirurgiche al cervello, dovrebbero consultare il medico prima di eseguire questa respirazione.

Infine, come ho avuto modo di sperimentare, se condividi questo post sui tuoi social network, la pratica è più efficace.


🙂 Non è vero. Ma potresti farlo comunque; condividere fa bene!

Enjoy the ride!

Accedi GRATIS a Yoga n' Ride!

Solo fino al prossimo 30 Agosto 2019 puoi creare un account gratuito su Yoga n' Ride, ed accedere GRATIS, per 15 giorni, a tutte le lezioni, i corsi ed i programmi disponibili sul sito.

Lasciati guidare alla scoperta dello yoga praticando con lezioni sempre nuove, diverse e coinvolgenti, e fai yoga con regolarità grazie ai Corsi e Programmi di Yoga n’ Ride.

Dai un'occhiata al video per scoprire tutti i fantastici contenuiti che abbiamo pronti per te.
Clicca qui per attivare un account GRATUITO >
Promozione valida fino al 30 Agosto 2019