#6 consigli per fare yoga on-line in maniera sicura ed efficace

Se in questo periodo hai avuto modo di seguire qualcuna delle lezioni di yoga pubblicate su Yoga n’ Ride, o sul web in generale, sono certa che ti sarai accorto/a di quanto efficace possa essere internet (e la nostra volontà!) per riuscire a praticare yoga con regolarità.

Non è mai successo, nei millenni trascorsi da quando Shiva impartì alla moglie Pravati la prima lezione di Yoga della storia, che la pratica di questa disciplina fosse così accessibile a chiunque volesse scoprirne gli insegnamenti.

Tutta questa comodità ha ovviamente un “prezzo da pagare”, e non mi riferisco soltanto alla perdita di contatto umano, inevitabile quando pratichiamo da soli, o alla superficialità con la quale c’è il rischio di porsi nei confronti della pratica, ma anche alle insicurezze che possono venire a crearsi quando pratichiamo di fronte ad un monitor… e ci ritroviamo a domandarci se stiamo facendo le cose nella maniera corretta, o se stiamo buttando tempo ed energie, con il rischio anche di farci del male.

Questo purtroppo è uno dei più grossi “difetti” del fare yoga on-line, in quanto genera una sorta di preoccupazione, che alla lunga si ripercuote sull’efficacia e sulla costanza con la quale pratichiamo.

La realtà è che lo yoga può essere molto efficace e sicuro anche se lo si pratica da soli, e che fare yoga online è una straordinaria opportunità per prendersi del tempo per se, per seguire una routine quotidiana, per praticare nella comodità della propria casa, e per imparare sempre qualcosa di nuovo.

Per tutti questi motivi e per fare in modo che la tua pratica sia sicura ed efficace, ho pensato di condividere con te 7 consigli pratici utilissimi per praticare yoga online:

#1 Ascolta prima di fare

Nello yoga non esiste la fretta!

Prima di precipitarti ad eseguire una posizione, soprattutto se sei alle prime armi con lo yoga, assicurati di ascoltare con attenzione le indicazioni, di osservare come va eseguita e verificare se la stai seguendo nel modo corretto controllando il posizionamento dell’insegnante e verificando se, più o meno, lo stai facendo nello stesso modo.

Considera sempre che l’insegnante che ti si propone sullo schermo molto probabilmente ha un grado di flessibilità maggiore del tuo… in tal caso non abbatterti, perché questo non significa che non sei “bravo” o capace di fare yoga, o che non stai facendo nel modo corretto.

Il compito dell’insegnante è quello di mostrarti la posizione “ideale”, quella che ideologicamente potresti raggiungere, mentre la posizione perfetta, è quella perfetta per te, cioè quella che rispetta il tuo punto limite.

Spesso la mente vorrebbe arrivare dove il corpo non arriva, ed è dove nascono i problemi.

Quindi, ciò che dovresti fare, è cercare di ripetere la posizione proposta, fermandoti sempre nel tuo punto limite, cioè il punto di equilibrio tra allungamento e rilassamento, senza mai arrivare a percepire dolore.

Questo significa che, anche se non ti pieghi quanto vorresti, o non esegui l’asana come da manuale, poco importa.

Lo yoga lavora sempre nel tuo punto limite, qualunque esso sia, e se lo rispetti potrai godere a pieno dei benefici di ogni singola posizione e piano piano acquisire flessibilità, forza, concentrazione, equilibrio.

Se sei “alle prime armi con lo yoga”, ti suggerisco di scaricare (gratis) questa lezione di yoga specifica per principianti.


E’ una lezione perfetta se non hai mai fatto yoga, o se non lo pratichi da tempo e senti di aver bisogno di una “rinfrescata“.

In questa lezione vedremo come eseguire le posizioni base dello yoga, la differenza fra yoga e stretching e l’utilizzo del respiro nella pratica.
  • Stile di Yoga: Hatha Yoga
  • Durata Lezione: 40 minuti
  • Livello: Tutti i livelli

Cliccando sul pulsante verrai anche iscritto alla newsletter di Yoga n’ Ride, e riceverai i prossimi articoli che pubblicheremo direttamente nella tua casella e-mail. Per maggiori informazioni puoi consultare la Privacy Policy ed i Termini e Condizioni di utilizzo di Yoga n' Ride.

#2 Se non hai capito, riavvolgi il nastro

Uno dei più grossi vantaggi di fare yoga online è la possibilità di riguardare ciò che non ci è chiaro… approfittane, è una bella opportunità!

Se non ti senti sicuro, puoi guardare la lezione ed in seguito metterla in pratica o ancora, ripetere per più volte la stessa lezione fino a quando senti che hai appreso al meglio come eseguire le posizioni.

#3 Utilizza i supporti

Quando ho iniziato a fare yoga, non mi è stato insegnato l’utilizzo di supporti perché il metodo dello yoga tradizionale non lo prevedeva.

Tuttavia, con l’esperienza, mi sono resa conto che l’utilizzo di supporti come cuscini, blocchi e cinture, che spesso è attribuito alla pratica di Iyengar Yoga, è molto utile per mantenere il corretto allineamento del corpo, e per rendere le posizioni più confortevoli.

Inoltre, trovo che sia molto interessante sperimentare la differenza che c’è tra l’eseguire una posizione con un supporto piuttosto che senza.

Per questo motivo, sentiti libero di utilizzare tutto ciò che ritieni necessario per rendere la tua posizione e la tua pratica più confortevole possibile.

#4 Guarda lo schermo lo stretto necessario

Uno dei più grossi errori che si commettono, quando si fa yoga on-line, è quello di passare molto tempo guardando lo schermo.

Così facendo rischiamo di sforzare inutilmente la zona del collo e delle spalle, oltre che a perdere l’allineamento corretto del corpo.

Se non hai mai fatto yoga, è assolutamente normale e indispensabile osservare lo schermo per comprendere come eseguire gli asana, ma una volta che hai appreso come eseguirli, cerca di prestare maggiore attenzione all’ascolto e di guardare lo schermo solo lo stretto necessario.

Nelle lezioni che trovi su Yoga n’ Ride cerco di essere più precisa possibile proprio per darti la possibilità di praticare senza dover per forza guardare continuamente il monitor.

#5 Disattiva, suoni, notifiche ecc.. e controlla la batteria

Ti è mai capitato di interrompere una lezione a metà, perché è finita la batteria del tablet o dello smartphone?

O nel bel mezzo di Balasana guardare la notifica di whatsapp anziché pensare al respiro?

Immagino di sì, quindi, un consiglio banale ma mai scontato che voglio darti, è quello di prendere la buona abitudine di controllare il livello di carica della batteria del tuo dispositivo prima di iniziare la lezione, e di spegnere tutta l’altra tecnologia, suoni e avvisi delle notifiche social compresi!

Regalati un momento di disconnessione tecnologica!

O almeno, solo il necessario…

#6 Se hai una connessione lenta, prova questi trucchi

Prima di inziare a seguire la lezione, lascia caricare il video per qualche minuto.

Per farlo ti basta cliccare sul tasto “Play” e poi, una volta che sarà partita la sigla di introduzione, mettere in pausa il video. Dopo uno o due minuti, puoi far ripartire la riproduzione. In questo modo il video avrà avuto modo di caricarsi, e dovrebbe riprodursi senza problemi.

Scegli la qualità di riproduzione.

Per farlo ti basta cliccare sul pulsante “Opzioni” che trovi in basso a destra nel riquadro di riproduzione del video. (Non tutti i video hanno questa opzione, ma la maggior parte si…). Se sai di avere una connessione ad internet non molto potente, il mio consiglio è quello di impostare la risoluzione più bassa possibile.

Disattiva tutte le applicazioni o i programmi che utilizzano Internet.

Mi riferisco in particolare a tutte le applicazioni che si collegano continuamente ad Internet per verificare se vi sono aggiornamenti. (Mail, Facebook, Instagram, videogame, etc…) Disattivandole, sarai sicuro/a che tutta la banda internet sarà a disposizione per caricare lo streaming del video.

Verifica la velocità della tua connessione ad Internet.

Perché i video riescano a riprodursi senza problemi, è necessario che ci sia una velocità minima di download di almeno 0.5 Mbps. Puoi facilmente verificare a quale velocità stai scaricando cliccando su questo link, e seguendo la procedura: http://beta.speedtest.net/it

E per finire, se ancora non lo hai fatto…

Clicca qui per scoprire tutte le lezioni, corsi, programmi e raccolte di Yoga n’ Ride, il tuo centro Yoga on-line, sempre aperto, sempre a tua disposizione.

Ci vediamo sul tappetino,

Laura
yoganride.com

2018-05-10T18:38:14+00:00

About the Author: Laura

Ho creato Yoga n' Ride con lo scopo di condividere con te i fantastici benefici dello yoga... e per mettere a tua disposizione un centro Yoga che non chiude mai. Se vuoi scoprire qualcosa in più su di me, lo puoi fare cliccando qui >>