Posizione dell’Eroe Coricato

Nome sanscrito:

Supta Virasana

Significato e simbologia:

L’etimologia del termine Supta Virasana deriva dal sanscrito supta, che significa “disteso” o “coricato”, e Virasana, che significa “posizione dell’eroe”. Quindi, Supta Virasana letteralmente significa “posizione dell’eroe coricato”.

Simbolicamente, la Posizione dell’Eroe Coricato rappresenta la stessa forza interiore e la fermezza della mente della Posizione dell’Eroe. Inoltre, poiché implica un piegamento all’indietro e l’apertura del torace, può aiutare a stimolare l’energia nel quarto chakra (Anahata), ovvero il chakra del cuore.

Questa posizione può quindi aiutare a coltivare forza, coraggio, apertura e connessione spirituale nella vita.

Come fare:

  • Portati nella posizione dell’Eroe (Virasana)
  • Inspirando ruota le spalle indietro per permettere alle scapole di avvicinarsi e aprire il petto, poi, piegandoti leggermente indietro, appoggia le mani sul pavimento, dietro di te
  • Espirando, inizia a scendere all’indietro, fino ad appoggiare i gomiti a terra. Durante il piegamento, mantieni il mento verso il busto
  • Continua a scendere lentamente fino ad appoggiare completamente la testa e la schiena al pavimento
  • Inspirando, allunga e distendi le braccia in alto, oltre la testa, con i palmi delle mani rivolti verso l’alto
  • Rimani nella posizione per qualche respiro, finché risulta comoda, dai trenta secondi ad un minuto.
  • Per uscire dalla posizione, piega i gomiti, appoggiali al pavimento e mantenendo il mento al petto, espirando inizia a sollevare lentamente il busto, aiutandoti con le braccia, fino a tornare nella posizione iniziale

Varianti:

variante posizione eroe coricato

  • Mantieni le braccia distese a lato del corpo con i palmi rivolti verso l’alto
  • Mantieni la posizione rimanendo in appoggio sui gomiti, evitando di scendere completamente a terra
  • Posizione del mezzo Eroe coricato (Ardha supta virasana): Mantieni una gamba distesa e l’altra piegata avvicinando il tallone verso il corrispondente gluteo.Poi, scendi all’indietro appoggiandoti sui gomiti ed eventualmente sdraiandoti sulla schiena. In questo caso, ripeti la posizione anche con l’altra gamba mantenendola lo stesso tempo
  • Appoggia un cuscino cilindrico (bolster) o altri cuscini e/o coperte dietro la schiena in modo da avere un supporto più alto sul quale appoggiarti
  • Per alleviare la tensione nelle ginocchia, appoggia delle coperte o cuscini sotto i glutei, e/o una coperta o una salvietta nella piega delle ginocchia, tra il polpaccio e la coscia, poi scendi lentamente fino a dove ti è possibile

Consigli:

  • Mantieni le ginocchia alla larghezza del bacino
  • Scendi lentamente, senza forzare la discesa, aiutandoti con il respiro
  • Mantieni una leggera attivazione dei muscoli addominali spingendo l’ombelico verso la colonna così che ti aiuterà a mantenere la schiena dritta
  • Controlla che il dorso dei piedi sia ben appoggiato a terra
  • Per uscire dalla posizione in maniera più facile, puoi girarti su un lato, distendere le gambe e riportarti in una posizione seduta comoda
  • Se la tensione nelle ginocchia è eccessiva, esegui la variante del mezzo Eroe coricato (Ardha supta virasana), oppure, evita di scendere completamente e/o parcialmente indietro o ancora, adotta i consigli suggeriti per le ginocchia

Benefici:

  • Allunga e rinforza cosce, ginocchia e caviglie
  • Migliora la digestione
  • Stimola l’attività della tiroide

Chakra:

  • Secondo chakra
  • Terzo chakra
  • Quarto chakra
  • Quinto chakra

Controindicazioni e/o limitazioni:

  • Lesione alle ginocchia
  • Lesioni alle caviglie
  • Gravidanza
  • Problemi alla schiena

In quale lezione puoi provare questa posizione:

15-giorni-free

Accedi GRATIS per 15 giorni a tutti i contenuti riservati di Yoga n' Ride

Questo abbonamento ti garantisce accesso illimitato, per 15 giorni, a tutte le lezioni, i programmi e gli esclusivi approfondimenti settimanali disponibili su Yoga n’ Ride.

Lo puoi attivare (una sola volta) senza bisogno di inserire alcun metodo di pagamento.

Al termine del perido di prova potrai decidere senza vincoli se attivare o meno uno dei nostri abbonamenti a pagamento.